4 Febbraio 2021

La pandemia di Covid-19 ha causato anche importanti cambiamenti nelle città, portando alla ribalta la modalità lavorativa dello smart working e ponendo l’attenzione sul tema del “South working inteso, in senso stretto, come il ritorno dei lavoratori dipendenti del Nord al Sud. Quali settori hanno sviluppato maggiormente lo smart-working e il south-working? Quali i pro e i contro?

È possibile prevedere in Italia una simile modalità di lavoro accettabile e gestibile?

Nel talk di oggi, moderato dal Direttore di ANORC Alessandro Selam, i Coordinatori dei Presidi regionali di ANORC si confronteranno, dal punto di vista professionale, personale e associazionistico sulle diverse esperienze percepite nel proprio contesto territoriale di riferimento.


MODERA

Alessandro Selam - Direttore ANORC

RELATORI

Luigi Foglia - Avvocato, Coordinatore regionale ANORC Puglia

Davide Maniscalco - Avvocato, Coordinatore regionale ANORC Sicilia

Mara Mucci - Coordinatore regionale ANORC Emilia - Romagna

Flavio Petrino - Coordinatore regionale ANORC Lombardia

Giovanni Piccinelli - Coordinatore regionale ANORC Piemonte e Liguria

Andrea Piccoli - Ingegnere, Coordinatore regionale ANORC Triveneto

COMMENTI

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments